Il gradimento e le aspettative dei lettori Dirigenti Industria

Ringraziamo i 1.360 lettori che hanno risposto al questionario on line e a quello pubblicato sulla rivista cartacea di maggio. I risultati permetteranno al Comitato di Redazione ed al Consiglio Direttivo di soddisfare le reali aspettative degli associati e il numero crescente di lettori.

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria  Leggi »

I rappresentanti dei manager solo per passione

L'articolo "I trucchi per triplicare le pensioni dei sindacalisti da 39 a 114 mila €" del Corriere della Sera 16 Luglio offre l'occasione per ricordare che tutte le cariche elettive Federmanager non sono retribuite, ad eccezione del Presidente e del Vice.

A cura della redazione Dirigenti Industria  Leggi »

Assemblea Federmanager 2017 - Prolusione del Presidente Stefano Cuzzilla

Il pomeriggio di venerdì 26 maggio, Federmanager ha vissuto il suo appuntamento annuale più significativo. Nell’esprimere la piena soddisfazione per il senso di appartenenza alla nostra categoria e per l’autorevolezza degli interventi che hanno caratterizzato l’Assemblea Federmanager, confido che il Paese sappia cogliere il messaggio di speranza del management industriale.

 
Leggi »

Un secondo pilastro per la sanità

Federmanager è stata una delle prime organizzazioni a sostenere la validità di interventi di welfare integrativo, sia contrattuali sia aziendali, che introducano forme di supporto e di integrazione al sistema sanitario pubblico. La nostra Commissione Sanità, avvalendosi del contributo di manager ed esperti del settore, è stata istituita proprio con l’intento di trovare soluzioni innovative capaci di anticipare le sfide che il sistema sanitario italiano dovrà affrontare negli anni a venire.

 
Leggi »

Indagine rivista “Dirigenti Industria”

A cinque mesi dal lancio della rivista digitale desideriamo chiedere ai lettori i commenti e le proposte, sulla versione digitale e quella cartacea, allo scopo di sviluppare le migliori sinergie dei mezzi di comunicazione e soddisfare le aspettative di un numero crescente di lettori.

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria  Leggi »

Dirigenti Industria: il mensile con notizie settimanali

Sulla rivista digitale le notizie si possono pubblicare in tempo reale e allora abbiamo deciso di aumentare la frequenza di diffusione delle notizie di Dirigenti Industria, aggiungendo agli articoli mensili, anche le notizie fresche settimanali, che puoi trovare ogni mercoledì evidenziate nello specifico riquadro in prima pagina. E se desideri essere avvertito quando esce un nuovo articolo puoi attivare la funzione “RSS“. Un ulteriore nostro impegno per soddisfare il crescente numero di lettori.

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria 


Leggi »

Pensioni: tutti i nodi da sciogliere

Nonostante le solite dichiarazioni allarmistiche sui conti dell’INPS, il recente rapporto di Itinerari Previdenziali dimostra che la spesa pubblica per pensioni è tutt’altro che insostenibile. Se solo la classificazione avvenisse secondo un criterio corretto, al netto delle tasse, il peso delle pensioni scenderebbe dal 16% all’11,5% circa del PIL. Lo diciamo da anni che bisogna separare l’assistenza dalla previdenza, e questo non solo per una ragione contabile, ma per equità e giustizia sociale.

 
Leggi »

Dirigenti Industria digitale più ricca per gli associati

La rivista on-line ha aperto la comunicazione a tutti i manager ed alle persone interessate allo sviluppo del Capitale Umano e la crescita del Paese. Pur continuando ad offrire informazioni utili a tutti i lettori, inizieremo nel mese di marzo ad aumentare i contenuti di valore per gli associati registrati, per premiare la loro fiducia.

 

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria 

Leggi »

Il welfare si sostiene con l'occupazione

Mercato del lavoro e questione previdenziale stanno insieme. In questi giorni abbiamo letto sui giornali titoli roboanti che denunciavano i conti in rosso dell’Inps, a seguito della pubblicazione del rapporto curato dalla Corte dei Conti sul bilancio 2015 dell’istituto.
A parte le sintesi allarmistiche della stampa, c’è un aspetto tendenziale da tenere in assoluta considerazione: le entrate contributive sono cresciute in misura inferiore all’incremento della spesa pensionistica. Lo slittamento, nelle previsioni della Corte, è ancora più consistente nel 2016. La verità è che il mercato del lavoro, oggi estremamente flessibile, caratterizzato da forti discontinuità e da ingressi tardivi, non sostiene da solo le uscite previdenziali.

 
Leggi »
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in formato pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013

I più visti

Trappola per pensionati

Le proposte di modifica all’articolo 38 della Costituzione, sono un altro tentativo di trasformare la pensione in assistenza eliminando ogni possibile appello al diritto sui contributi versati.

 
01 ottobre 2017

Come ridurre furtivamente le difese costituzionali delle pensioni

Contro le premesse per un esproprio dei diritti previdenziali occorre organizzare un vero e proprio fronte di opposizione alla linea di attacco che si sta rafforzando contro i pensionati. Occorre dare continuità ad una serie di interventi di peso, a livello politico e sindacale.

 
01 ottobre 2017

Il blocco della perequazione 2012/2013. Aspettando la Sentenza della Corte Costituzionale

Di blocco in blocco e di contributo in contributo. L’ennesimo blocco dell’indicizzazione subìto dai pensionati, specie se ex dirigenti, illustrato con un linguaggio non convenzionale.

 
01 ottobre 2017

Pensioni, allarme immotivato

CIDA ha chiesto il contributo qualificato del prof. Alberto Brambilla, Presidente del centro studi Itinerari Previdenziali, per spegnere sul nascere recenti allarmismi sulle pensioni: sia sul fronte delle previsioni di spesa, sia in merito a velleitarie riforme costituzionali in grado di minare l’equilibrio contributi-prestazioni.
13 ottobre 2017