Comunicazioni del Presidente

Lettera del mese: cosa abbiamo fatto e cosa faremo

Como duomo nel 1945 anno fondazione Federmanager Como

Como duomo nel 1945 anno fondazione Federmanager Como

Claudio Butti

Claudio Butti

Gennaio 2018

Care Colleghe e cari Colleghi:

Questa lettera è la prima di una serie che nei miei propositi scriverò frequentemente, conterrà le novità più importanti e le aspettative di Federmanager Como.

  • Come certamente saprete a fine novembre 2017 la Consulta ha rigettato i ricorsi presentati da tanti nostri Colleghi pensionati in merito alla mancata applicazione della perequazione sulle pensioni per gli anni 2012/2013. La motivazione di questa sentenza shock ha, di fatto, legittimato il Governo a prelevare in caso di sofferenza delle casse statali il necessario dalle nostre pensioni. Federmanager e Cida stanno vigilando e, con ogni probabilità, verrà attivato un procedimento presso “La Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali” (CEDU) per impedire, almeno, che questo prelievo iniquo prosegua nel tempo.

  • Le quote Fasi e Assidai, anche per quest’anno, non subiranno aumenti e Assidai, cambiando il principale partner assicurativo, che diventa “Assicurazioni Generali”, migliorerà e semplificherà i servizi.

  • Verso la fine del 2017 si è presentata l’opportunità di acquistare la Sede dove oggi operiamo; stiamo valutandone la portata economica in quanto vorremmo supportare l’operazione con le nostre sole forze. Durante la valutazione sono emerse alcune criticità che stiamo verificando.

  • Desidero sottolineare che i servizi per gli inoccupati sono notevolmente cresciuti sia a livello nazionale che territoriale e Vi informo che sono attivi degli incontri, con l’affiancamento di un nostro iscritto volontario con funzione di Tutor, intesi a supportare il Dirigente in difficoltà a ritrovare un proprio status.

  • Sul tema Industry 4.0 e Alternanza scuola/lavoro e rapporti con l’Università abbiamo alcuni pregevoli progetti che, comunque, per essere sviluppati necessitano di coinvolgimenti con altre Associazioni e Istituzioni del Territorio. In questa sede invito chiunque abbia contatti o conoscenze atte a fornire spinte positive su questo tema a contattare la nostra Segreteria per permetterci di attivare un approccio fattivo.

  • Per ultimo ma sicuramente non meno importante ricordo a tutti i Colleghi in servizio che il 2018 è l'anno del rinnovo del Contratto Nazionale e gli incontri sono stati già avviati.

 

Io e lo Staff di Federmanager Como cogliamo l'occasione per augurare a Voi e ai Vostri cari un proficuo 2018 .


Il Presidente Federmanager Como
Claudio Butti