Napoleone a Milano

Napoleone, basta nominarlo che la nostra memoria va subito ai libri di scuola e forse a qualche filmone del secolo scorso, che ne narravano vicende e vittorie.

Certamente Napoleone fu un grande condottiero e un grande stratega, e così lo descrivono di solito gli storici, ma ci sono aspetti delle sue imprese e del suo carattere che non troviamo in genere nei testi e nelle rievocazioni.
Quali erano le condizioni quotidiane in cui si trovavano i suoi generali, ma anche i suoi soldati e i popolani lombardi e veneti durante le incursioni delle truppe francesi nella pianura?
Come veniva amministrato il territorio padano conquistato e come reagivano quelli che inizialmente erano “cittadini” e poi furono “sudditi”?
Chi incontrava e cosa faceva Napoleone quando veniva a Milano?
Per dare risposte – magari parziali ma significative – a questi interrogativi vi sono documenti autentici dell'epoca, che con la narrazione di fatti apparentemente insignificanti riescono a far rivivere personaggi e vicende del periodo napoleonico a Milano e così, come tessere di un mosaico, a ricomporre il grande quadro della Storia.
Siete tutti invitati il prossimo mercoledì 20 novembre alle ore 17 a frugare, anche materialmente se lo vorrete, in decreti reali, ordinanze militari, suppliche di sindaci e persino in lettere di privati cittadini di oltre duecento anni fa, che in prima persona ci raccontano fatti e persone di quel tempo: il tempo di Napoleone a Milano.

SAVE THE DATE
L'incontro si terrà in ALDAI
sala Viscontea Sergio Zeme  - via Larga 31 - Milano
mercoledì 20 novembre alle ore 17:00

Per registrarti all'evento CLICCA QUI
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in formato pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013

I più visti

Tagli alle pensioni ed effetti collaterali

I tagli apportati continuamente alle pensioni, oltre ad aggravare la condizione dei pensionati, si riveleranno controproducenti per l’economia del Paese, per gli investimenti, e incideranno anche sulla fiducia dei cittadini nei confronti delle pubbliche istituzioni. Effetti collaterali che occorrerà tenere nella dovuta considerazione
01 ottobre 2023

Abbandonati all’erosione dell’inflazione

L’inflazione ha dimezzato in 30 anni il potere d’acquisto
01 ottobre 2023

I tagli alle pensioni - alibi e giustificazioni fantasiose

Un Paese che non riconosce il merito e distrugge la certezza del diritto non ha visione di futuro
01 ottobre 2023

L’inflazione è una tassa ingiusta sugli onesti

L'inflazione è la conseguenza di uno squilibrio economico generato dai cambiamenti di mercato che comporta l'erosione dei capitali monetari e la perdita del potere di acquisto dei redditi di lavoro dipendente e delle pensioni
01 agosto 2022

Perequazione: due pesi e due misure

Basta con i tagli alle pensioni. Basta con i continui attacchi a una minoranza di pensionati
01 ottobre 2023