Napoleone a Milano

Napoleone, basta nominarlo che la nostra memoria va subito ai libri di scuola e forse a qualche filmone del secolo scorso, che ne narravano vicende e vittorie.

Certamente Napoleone fu un grande condottiero e un grande stratega, e così lo descrivono di solito gli storici, ma ci sono aspetti delle sue imprese e del suo carattere che non troviamo in genere nei testi e nelle rievocazioni.
Quali erano le condizioni quotidiane in cui si trovavano i suoi generali, ma anche i suoi soldati e i popolani lombardi e veneti durante le incursioni delle truppe francesi nella pianura?
Come veniva amministrato il territorio padano conquistato e come reagivano quelli che inizialmente erano “cittadini” e poi furono “sudditi”?
Chi incontrava e cosa faceva Napoleone quando veniva a Milano?
Per dare risposte – magari parziali ma significative – a questi interrogativi vi sono documenti autentici dell'epoca, che con la narrazione di fatti apparentemente insignificanti riescono a far rivivere personaggi e vicende del periodo napoleonico a Milano e così, come tessere di un mosaico, a ricomporre il grande quadro della Storia.
Siete tutti invitati il prossimo mercoledì 20 novembre alle ore 17 a frugare, anche materialmente se lo vorrete, in decreti reali, ordinanze militari, suppliche di sindaci e persino in lettere di privati cittadini di oltre duecento anni fa, che in prima persona ci raccontano fatti e persone di quel tempo: il tempo di Napoleone a Milano.

SAVE THE DATE
L'incontro si terrà in ALDAI
sala Viscontea Sergio Zeme  - via Larga 31 - Milano
mercoledì 20 novembre alle ore 17:00

Per registrarti all'evento CLICCA QUI
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in formato pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013

I più visti

Le buone battaglie dei pensionati

Possiamo attivare anche la nostra voce e collaborare alle iniziative che indirizzano verso la maggiore “trasparenza” le attività economiche del nostro Paese. Possiamo impegnarci in favore delle innovazioni tecnologiche che consentono le buone pratiche nelle attività finanziarie e commerciali.
01 gennaio 2020

Perché si pagano le tasse

Ovvero "Pagare le tasse è bello" Tommaso Padoa-Schioppa
01 agosto 2018

Europa 2050: Suicidio Demografico

Che silenzio assordante di fronte al suicidio demografico dell'Europa previsto per il 2050! Le previsioni demografiche delle grandi regioni del mondo per quella data sono conosciute e vengono riaggiornate ogni due anni dalle Nazioni Unite e regolarmente da Eurostat per gli Stati membri dell'UE, ma bisogna essere uno specialista di database per servirsene. Infatti nessuno ne parla, soprattutto a Bruxelles, dove si preferisce produrre rapporti sulle rivoluzioni tecnologiche, lo sviluppo sostenibile e la transizione energetica. Nel seguito spieghiamo come la crescita economica e la produttività non sono messe in relazione con gli indicatori chiave relativi alla popolazione.
01 maggio 2018

Finalmente una buona notizia sulle pensioni!

La sequenza ininterrotta di provvedimenti che hanno sistematicamente compresso e talora del tutto escluso la perequazione dei trattamenti pensionistici di maggior importo è posta in discussione dall'ordinanza della Corte dei Conti del Friuli Venezia Giulia n. 6 del 17 ottobre 2019.
01 dicembre 2019